Infiammazione vaginale sintomi

In presenza di infiammazione vaginale sintomi principali sono pruriti intimi, bruciore intimo, bruciore vaginale. L'infiammazione vaginale o vaginite consiste nell'infiammazione della mucosa vaginale dovuta ad un'infezione di varia natura. Se l'infiammazione colpisce anche la vulva è definita vulvovaginite, se invece colpisce esclusivamente la vulva è definita vulvite.

Le statistiche rivelano che ogni donna viene colpita almeno una volta nella vita da un'infezione vaginale. Si stima che le infezioni vaginali più frequenti siano la vaginosi batterica e la vaginite micotica, (circa il  90% delle infezioni vaginali sono di questi due tipi).

Vaginosi batterica: può manifestarsi sia con che senza sintomi. I sintomi principali sono bruciore, dolore durante i rapporti, pruriti intimi. Nel caso sia asintomatica, solo un tampone può verificarne la presenza. Il batterio che causa principalmente questa infiammazione vaginale è la Gardnerella Vaginalis.

Vaginite micotica: sono causate da funghi o lieviti, tra queste la più ricorrente è la Candida Albicans. Generalmente si manifestano con bruciore, prurito vaginale, perdite consistenti biancastre (dette "a ricotta") e irritazione anche durante il rapporto sessuale.

infiammazione vaginale sintomi 1 - candida albicansinfiammazione vaginale 2 - gardnerella vaginalis

                       Candida Albicans                                                    Gardnerella Vaginalis

Il prurito intimo è una fastidiosa sensazione che si presenza con intensità più o meno acute nella donna con infezione vaginale. Durante la minzione, i rapportorti sessuali ed il riposo notturno l'intensità del prurito va aumentando.

Il prurito nell'area intima è spesso accompagnato anche da bruciore intimo e perdite biancastre consistenti.

Alcuni fattori che possono stimolare ed aggravare i sintomi dell'infiammazione vaginale sono:

  • igiene intima non adeguata;
  • abbigliamento intimo sintetico, uso eccessivo di salvaslip o utilizzo di indumenti troppo attillati;
  • fattori psicologici (ansia, stress...).

Per contrastare i sintomi dell'infiammazione vaginale, i ginecologi consigliano l'uso dell'intimo in fibroina di seta DermaSilk, validato da molteplici studi scientifici pubblicati. L'intimo DermaSilk grazie alla protezione antimicrobica permanente evita la proliferazione di microrganismi sul tessuto, e grazie alle caratteristiche della pura fibroina di seta garantisce biocompatibilità, morbidezza, traspirabilità e comfort, mantenendo il corretto livello di umidità e di pH.

                                                              SCOPRI L'INTIMO DERMASILK

Per approfondire i benefici di DermaSilk guarda il video "Perchè uno slip può risolvere i problemi dell'area vaginale?"

Le informazioni presenti in questo sito non possono in alcun modo sostituirsi alla diagnosi, alla cura e al trattamento da parte del medico.