Qual è il miglior coprimaterasso antiacaro?

Nel materasso e nei cuscini si concentra ben il 94% degli allergeni degli acari presenti nella casa, perché è proprio qui che questi animaletti trovano il nutrimento necessario alla loro sopravvivenza, cioè i residui di pelle che il nostro corpo rilascia durante il processo di rigenerazione cutanea notturno; inoltre, il letto offre le condizioni di umidità e buio ideali per la vita degli acari della polvere.

Il coprimaterasso antiacaro è essenziale per chi soffre di allergia agli acari della polvere, perché serve ad evitare il contatto tra gli allergeni dell’acaro e la persona che dorme su quel letto, svolgendo appunto la funzione di barriera.

Tuttavia, è molto utile anche per chiunque voglia dormire in un letto pulito e salubre. Ma come sceglierlo? Scopriamolo insieme!

Come scegliere il miglior coprimaterasso antiacaro

Quando ci si approccia alla scelta di un buon coprimaterasso antiacaro può capitare di leggere opinioni molto simili sul miglior coprimaterasso antiacaro, anche se si tratta di prodotti con caratteristiche molto differenti, realizzati con tessuti diversi.

A questo punto sorgono dei dubbi, delle incertezze, e spesso anche delle perplessità. Come scegliere valide coperture antiacaro quando ci si trova di fronte a opinioni spiazzanti?

Certamente le recensioni di chi già ne fa uso possono essere determinanti per influenzare l’acquisto, in quanto trasmettono credibilità al prodotto e fiducia al potenziale acquirente. Nel caso dell’acquisto di un coprimaterasso antiacaro ci sono però alcune caratteristiche imprescindibili che ne garantiscono la qualità e l’efficacia, di cui si deve tener conto per scegliere bene.

Le caratteristiche che deve avere un coprimaterasso antiacaro

Quali sono, quindi, le caratteristiche che ci assicurano di acquistare il miglior coprimaterasso antiacaro, tra i tanti che ci offre il mercato?

  • Tessuto a trama fitta per garantire l’efficacia di barriera antiacaro. La porosità del tessuto è di fondamentale importanza; gli acari della polvere sono microrganismi che misurano appena un quarto di millimetro, ed i loro allergeni che provocano l’allergia misurano appena 10-30 micron, pertanto un tessuto antiacaro per essere efficace deve avere una trama sufficientemente fitta da bloccare gli allergeni. Sappiamo, infatti, che ridurre l’esposizione all’allergene è basilare per contrastare i sintomi dell’allergia agli acari della polvere. Nel corso di 50 anni di studi sulla prevenzione agli acari della polvere, sono stati testati vari tessuti - dalle iniziali cerate, si è passati al tessuto non tessuto, per giungere alla microfibra di poliestere a trama fitta, considerata sulla base di studi scientifici il tessuto per eccellenza per realizzare le migliori coperture antiacaro. L’immagine che riportiamo di seguito, tratta da un articolo scientifico pubblicato nel 2018, evidenzia in modo chiarissimo l’efficacia di barriera antiacaro di un tessuto a trama fitta, rispetto ad uno in cotone, o a un tessuto non tessuto.

Scansione di immagini di tessuti al microscopio elettronico

Scansione di immagini al microscopio elettronico.

A: Acaro della polvere su tessuto a trama fitta; B: Immagine ad alta risoluzione di tessuto a trama fitta; C: Lenzuolo di cotone con pori dilatati; D: Tessuto non tessuto con saldatura a caldo.

E’ evidente come il tessuto a trama fitta (foto A e B) rappresenti una barriera invalicabile per l’acaro della polvere, mentre nei tessuti C e D le maglie larghe della trama del tessuto non permettono la funzione barriera. Nelle trame del tessuto non tessuto l’acaro, oltre a passare, resta intrappolato nelle stesse, e non viene rimosso neppure con i lavaggi a 60°. Questo è dovuto al fatto che il Tessuto-Non-Tessuto non ha una struttura regolare (trama e ordito) ma è formato da miliardi di filamenti di microfibra intrecciati in modo disordinato. Gli acari riescono a farsi strada nell’intrico di questi filamenti e vi rimangono intrappolati.

  • Traspirabilità. Una valida copertura antiacaro deve essere traspirante per garantire una buona qualità del riposo e preservare il materasso dal ristagno di umidità, che è una delle principali cause del deterioramento dello stesso. Il problema dell’umidità riguarda tutte le tipologie di materassi, non solo quelli in lattice, come spesso si crede. Infatti, oltre all’umidità presente nell’aria, occorre considerare anche quella rilasciata dal nostro corpo con la normale traspirazione, che va ad accumularsi sul materasso. La presenza di umidità genera muffa, e quest’ultima oltre a procurare cattivi odori stimola anche reazioni allergiche che si manifestano con starnuti, tosse, congestione nasale, prurito al naso e agli occhi. Pertanto, l’uso delle coperture antiacaro traspiranti è raccomandato sia agli allergici all’acaro, sia a chi vuole creare un ambiente sano in cui riposare. E’ bene ricordare, infine, per non incorrere in acquisti inutili, che il materasso antiacaro non esiste, e che l’unico modo per non venire a contatto con gli acari della polvere durante il sonno è quello di utilizzare le coperture antiacaro certificate.
  • Lavabili in lavatrice a 60°, perché gli acari muoiono a temperature superiori ai 55°. Qualsiasi copertura che richiede il lavaggio a temperature inferiori non deve essere presa in considerazione, in quanto l’acaro e i suoi allergeni, non morendo durante i lavaggi, andrebbero ad accumularsi nel tempo.
  • Avvolgere e sigillare completamente il materasso ed i cuscini. L’utilizzo di coprimaterasso e copricuscino antiacaro a sacco è un requisito fondamentale, perché l’acaro e gli allergeni, per le ridotte dimensioni, devono essere bloccati. Pertanto coperture a cuffia, oppure prive di una chiusura che isoli del tutto materasso, cuscino e piumone non sono adeguate per la profilassi antiacaro.
  • Certificazione che ne attesti qualità, efficacia, sicurezza. Un requisito basilare è la classificazione come Dispositivo Medico (DM) registrato presso il Ministero della Salute e conforme al Regolamento (UE) 2017/745 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 5 Aprile 2017, e la marcatura CE, che identifica un insieme di pratiche obbligatorie per tutti i prodotti per i quali esiste una direttiva comunitaria, ed include anche l'applicazione del simbolo con le lettere "CE" sul prodotto oggetto di marcatura.

Il miglior coprimaterasso antiacaro? Microair® Pristine Zero

A questo punto hai già molte informazioni per capire come scegliere il miglior coprimaterasso antiacaro. È quindi giunto il momento di presentarti le caratteristiche che rendono le coperture antiacaro Microair® Pristine Zero le migliori per la profilassi antiacaro.

  • Efficacia certificata
  • Massima traspirazione
  • Protezione permanente contro funghi e muffe
  • Facilità d’uso e di manutenzione
  • Miglior prezzo. Garanzia di 25 anni
  • Made in Italy
  • Dispositivo Medico classe I – CE. Detraibile

Barriera antiacaro efficace, l’unica brevettata e certificata

Microair® Pristine Zero è l’unico tessuto antiacaro a trama molto fitta brevettato, ed è il tessuto antiacaro più venduto al mondo. Grazie alla trama molto fitta certifica la totale impermeabilità agli allergeni, permettendo allo stesso tempo il passaggio dell’aria e la protezione permanente da funghi e muffe.

Progettato dai ricercatori NASA in microfibra di poliestere molto fitta, è il solo ad essere brevettato come tessuto antiacaro (Patent n° Us 6,277,770 B1). Blocca il 99,87% degli allergeni dell’acaro, come certificato dagli studi svolti presso le Università della Virginia e del South Florida.

Microair® Pristine Zero è inimitabile per la sua capacità di certificare un’efficacia antiacaro durevole e un comfort ai massimi livelli. Ciò dipende dalla tessitura regolare e molto fitta di microfibre di poliestere di altissima qualità, che hanno una speciale sezione piatta e regolare, e dalla peculiare porosità (< 6 micron), che fanno del tessuto Pristine una barriera impermeabile agli acari e ai loro allergeni.

Massima traspirazione

Grazie all’ampio passaggio di vapore acqueo e aria (pari a 20,13 lt/dm2/min) le coperture Microair® Pristine Zero sono molto traspiranti; questa caratteristica permette di non far sudare durante il sonno, garantisce un riposo piacevolmente asciutto e preserva l’integrità del materasso evitando il ristagno di umidità.

L'elevata traspirabilità assicura un grande comfort durante il riposo notturno anche nella stagione calda.

L’importanza di ridurre l’umidità nell’ambiente dove soggiorna o riposa l’allergico è di fondamentale importanza. E’ noto, infatti, che l’umidità non solo favorisce la proliferazione degli acari ma contribuisce alla propagazione di muffe, responsabili di reazioni allergiche, e facilita l’insorgenza di infezioni respiratorie.

Protezione permanente contro funghi e muffe

Protezione permanente contro funghi e muffe che possono crescere sul materasso. Un particolare trattamento antimicrobico fa di questo tessuto l’unico protetto in modo permanente da funghi e muffe che crescono abitualmente nei materassi e che possono aggravare i sintomi respiratori ed essere causa di allergia. Il trattamento è attivo anche contro i batteri causa di cattivi odori; è permanente, resistente ai lavaggi e garantito dal marchio Oeko-Tex Standard 100 che certifica l’assenza di sostanze dannose e l’idoneità al contatto con la pelle ed è approvato dall’EPA statunitense – Environmental Protection Agengy.

La protezione antimicrobica è un valore aggiunto davvero importante perché nei materassi e nei cuscini non proliferano solo gli acari ma anche svariate specie di funghi e muffe che, oltre a costituire un problema di igiene, possono essere irritanti per le vie respiratorie, peggiorare i sintomi allergici ed essere essi stessi causa di allergia e asma.

Uno studio scientifico pubblicato su Allergy (Woodcock A.A. et al., Fungal contamination of bedding, Allergy 2006: 61: 140-142) ne ha individuate ben 50 specie nei cuscini (sia sintetici che in piuma), tra cui il patogeno Aspergillus Fumigatus, massicciamente presente nella metà dei cuscini testati.

Facilità d’uso e di manutenzione

Va posizionato a diretto contatto con il materasso e sotto le normali lenzuola. Una volta aperta del tutto la cerniera del coprimaterasso su entrambi i lati (lato lungo e lato corto) si inserisce il materasso e gradualmente si chiude la zip, senza forzature, fino a quando il materasso è del tutto sigillato e si procede a rifare il letto nel solito modo. Anche il copricuscino è dotato di chiusura con cerniera.

Le coperture antiacaro Microair® Pristine Zero si lavano in lavatrice a 60°C e si possono mettere in asciugatrice. Grazie al trattamento antimicrobico permanente, e alla loro traspirabilità, non servono lavaggi frequenti ed è sufficiente lavarle ogni 4-6 mesi. Al cambio delle lenzuola si consiglia di passare le coperture con un panno umido per rimuovere i residui cutanei.

Miglior prezzo e garanzia di 25 anni

Il coprimaterasso antiacaro Alpretec è il coprimaterasso antiacaro con il miglior prezzo perché ha un rapporto durata / costo molto basso: la garanzia di 25 anni valida sia la durata sia l’efficacia delle coperture e rende il costo annuo di un set per letto singolo inferiore a € 6,00.

Una volta acquistato e indipendentemente dal numero di lavaggi, il coprimaterasso antiacaro Microair® Pristine Zero mantiene inalterate la propria efficacia di barriera antiacaro, la protezione antimicrobica, e la qualità del tessuto e del confezionamento. È un acquisto duraturo e considerato da molti come il miglior coprimaterasso antiacaro, come dimostrano le opinioni di chi lo utilizza già.

Made in Italy

Il brevetto del rivoluzionario tessuto barriera contro gli acari più venduto al mondo è americano, mentre la realizzazione delle coperture è interamente Made in Italy. Dal 1999, anno in cui Alpretec ha ottenuto la licenza di produzione e distribuzione esclusiva per l’Italia e altri paesi europei, le coperture sono il risultato di una lavorazione sartoriale esclusivamente italiana che prevede cuciture protette da una fettuccia antiacaro e apposite cerniere che permettono di sigillare completamente il materasso, il cuscino e il piumone.

Oltre alle coperture a catalogo, disponibili nell’immediato (le coperture vengono consegnate a casa mezzo corriere entro 48 ore dalla conferma dell’ordine), con pochi giorni in più e poca spesa supplementare vengono realizzate coperture su misura.

Dispositivo Medico classe I – CE. Detraibile

Il coprimaterasso antiacaro Alpretec è Dispositivo Medico classe I – CE registrato presso il Ministero della Salute in conformità alla Direttiva del Consiglio Europeo 93/42/EEC, pertanto detraibile dalla dichiarazione dei redditi grazie alla Dichiarazione di Conformità e alla ricevuta fiscale che lo accompagnano.

Alpretec è dotata di un Sistema di Gestione della Qualità Certificato Kiwa Cermet Italia S.p.A. secondo la Norma UNI CEI EN ISO 13485:2016 sui Dispositivi Medici e secondo la Norma UNI EN ISO 9001:2015.

Perché Microair® Pristine Zero è la migliore copertura antiacaro per il materasso? Vediamo nella tabella e nel video qui sotto il confronto con le altre tipologie di coperture antiacaro presenti sul mercato

Caratteristiche dei tessuti utilizzati per realizzare coperture antiacaro

Ultima caratteristica ma non certo per importanza, sono le offerte per chi decide di acquistare le coperture antiacaro Alpretec:

  • Migliorati o Rimborsati: se dopo un mese di utilizzo del set di coperture antiacaro non riscontri una riduzione dei sintomi dell’allergia, ti rimborsiamo il totale della spesa sostenuta.
  • Rottamazione: se ci porti le tue vecchie coperture antiacaro ti offriamo uno sconto di € 30,00 sul set per letto singolo (coprimaterasso singolo + un copricuscino) e di € 50,00 sul set per letto matrimoniale (coprimaterasso matrimoniale + due copricuscini).

Coperture antiacaro Microair® Pristine Zero: le opinioni dei clienti

La grande efficacia delle coperture antiacaro Microair® Pristine Zero è confermata dal giudizio “eccezionale” espresso da oltre il 98% delle recensioni dei clienti. Chi vuole acquistare un prodotto per la prima volta cerca di capire cosa ne pensano altri consumatori, e per farlo legge pareri e commenti sul web.

LEGGI LE RECENSIONI DEI NOSTRI CLIENTI SULLE COPERTURE MICROAIR® PRISTINE

Recensioni

Per questo abbiamo deciso di dare uno spazio importante ai nostri clienti e di permettergli di esprimere sia le proprie opinioni sulle coperture antiacaro acquistate, sia sull’esperienza d’acquisto.

“Secondo me i migliori” … “Servizio ottimo” … “Ottimo prodotto” … “Prodotto eccellente” … queste sono solo alcune delle opinioni sulle coperture antiacaro Microair® Pristine Zero espresse dai nostri clienti.

Dove acquistare il migliore coprimaterasso antiacaro

Sia la letteratura scientifica che gli specialisti appaiono concordi sul fatto che la prevenzione e il controllo dei sintomi dell’allergia agli acari della polvere inizia dal letto, luogo in cui ciascuno di noi trascorre molte ore del suo tempo.

Utilizzare coperture antiacaro di qualità favorisce un buon riposo, riducendo o eliminando i fastidiosi sintomi allergici che rovinano molte notti di bambini e adulti sensibilizzati all’acaro della polvere.

In merito a quale sia il brand a cui rivolgersi per l’acquisto del miglior coprimaterasso antiacaro, le opinioni dei nostri clienti ci permettono di affermare che le coperture antiacaro Alpretec sono la scelta migliore sul mercato, per tutte le loro caratteristiche di efficacia, sicurezza, traspirabilità, protezione antimicrobica, convenienza e miglior rapporto qualità/prezzo.

Inoltre, sono le più facili da acquistare, perché ordinabili comodamente da casa telefonicamente oppure online, all’interno del nostro e-commerce.

SCOPRI MICROAIR® PRISTINE ZERO, IL MIGLIOR COPRIMATERASSO ANTIACARO