Biancheria antiacaro: come scegliere coprimaterassi e federe anallergici

Gli allergeni dell’acaro della polvere sono all’origine di circa il 75% delle allergie respiratorie. Come è risaputo, l’habitat ideale degli acari della polvere sono i letti, perché è qui che trovano le condizioni ideali per vivere.

Va da sé, quindi, che utilizzare della biancheria da letto antiacaro è uno step essenziale per tenere a bada i sintomi dell’allergia. Coprimaterassi, federe e copripiumoni realizzati in materiali di qualità sono importanti per garantire un buon riposo, e lo sono ancora di più nel caso di allergie.

Per questo, per gestire i sintomi dell’allergia all’acaro è fondamentale rivestire materassi, cuscini e piumoni con biancheria da letto antiacaro di qualità.

Ma perché proprio il letto?

Gli Acari Dermatophagoides sono insetti microscopici, simili ai ragni ed invisibili a occhio nudo. Benché siano chiamati comunemente acari della polvere, vivono quasi esclusivamente nei letti perché qui trovano le condizioni necessarie alla loro sussistenza:

  • Assenza di luce: gli acari non sopravvivono alla luce, per questo gli strati interni di materassi, cuscini e piumoni sono il rifugio perfetto.
  • Temperatura e umidità: gli acari prosperano in un ambiente dal clima caldo umido, con temperatura intorno ai 20°C e umidità relativa tra il 60 e l’80%.
  • Cibo in grande quantità: la principale fonte di nutrimento degli acari della polvere sono i residui cutanei che il nostro corpo perde in modo naturale durante la notte, momento in cui avviene il ricambio cellulare.

A lungo andare, questi residui si depositano e accumulano su materasso, cuscino e piumone. Un lauto banchetto per gli indesiderati ospiti che vivono nel materasso!

Biancheria Antiacaro: perché scegliere solo fodere antiacaro certificate

Come è stato dimostrato, il 94% degli allergeni dell'acaro si trova nel letto. Per proteggersi è quindi necessario utilizzare la biancheria antiacaro: coprimaterasso, copricuscino e copripiumone certificati. Poiché in commercio si trovano molti prodotti definiti antiacaro, bisogna essere molto accorti al momento dell’acquisto e verificare che si tratti di fodere antiacaro certificate Dispositivo Medico CE, e che l’efficacia del tessuto con cui sono realizzate sia stata verificata da test di laboratorio e studi. La certificazione è garanzia di qualità, efficacia e sicurezza della copertura antiacaro.

Tra i tessuti antiacaro diffusi sul mercato, il più venduto al mondo e il più consigliato da medici e specialisti è Microair® Pristine, tessuto a trama molto fitta totalmente impermeabile agli allergeni ma traspirante al tempo stesso. Progettato dagli ingegneri della NASA, la sua peculiarità è data dalla tessitura fittissima di sottili filamenti di microfibra che garantisce efficacia e comfort.

Le sue caratteristiche principali sono:

  • Efficacia certificata: blocca il 99,87% degli allergeni. La microfibra di poliestere a trama fitta con cui è realizzato assicura l’efficacia di barriera antiacaro.
  • Traspirabilità: garantisce una buona qualità del riposo e preserva il materasso dal ristagno di umidità.
  • Protezione permanente che inibisce la crescita di funghi e muffe sul tessuto. Tale protezione, oltre ad assicurare igiene e freschezza, permette di mantenere le coperture su materasso e cuscino per tempi molto lunghi. Garantita dal marchio Oeko-Tex Standard 100 che certifica l'assenza di sostanze dannose e l'idoneità al contatto con la pelle, è approvata dall’EPA statunitense – Environmental Protection Agency.
  • Facilità di lavaggio.

Una volta appurata l’importanza del giusto tessuto, vediamo nel dettaglio gli elementi di biancheria antiacaro da scegliere:

  • Coprimaterasso antiacaro
  • Copricuscino antiacaro
  • Copripiumone antiacaro

Coprimaterasso antiacaro

Come già accennato, la prima misura da prendere per contrastare i sintomi dell’allergia è ridurre l’esposizione all’allergene. Sapendo che la maggior parte degli acari responsabili dell’allergia vive nel materasso, è quindi essenziale rivestire il materasso della persona allergica con una copertura antiacaro certificata. Questa copertura deve essere realizzata con tessuto a trama fitta per impedire il passaggio degli allergeni, ma traspirante al tempo stesso per evitare il ristagno di umidità. Inoltre, deve essere una copertura a sacco e non a cuffia, perché deve avvolgere completamente il materasso in modo da isolare del tutto la persona allergica dal contatto con i potenziali allergeni.

Il coprimaterasso antiacaro Microair® Pristine Zero commercializzato da Alpretec è un Dispositivo Medico detraibile Made in Italy che avvolge e sigilla completamente il materasso, grazie alla chiusura con zip. Lavabile in lavatrice, è disponibile in diverse misure: per letto singolo, piazza e mezza, matrimoniale ed anche su misura.

Coprimaterasso Microair Pristine Zero

Copricuscino Antiacaro

Insieme al materasso, il cuscino è l’altro elemento del letto dove si annidano più acari. Per questo il coprimaterasso antiacaro va sempre accompagnato al suo copricuscino, così da ottenere l’adeguata profilassi antiacaro.

Il copricuscino antiacaro certificato Microair® Pristine Zero è realizzato anch’esso con lo speciale tessuto a trama molto fitta in 100% microfibra di poliestere, che blocca il passaggio degli allergeni dell’acaro garantendo un riposo salutare alla persona. È disponibile nella misura standard dei cuscini utilizzati comunemente nei letti, nella dimensione ridotta per il lettino oppure anche su misura.

copricuscino antiacaro certificato Microair Pristine Zero

Copripiumone antiacaro

Un altro elemento di biancheria da letto importante per proteggersi dagli acari è il copripiumone. Quando le temperature scendono, o nelle località dove il clima è più rigido tutto l’anno, il piumone realizzato in piuma e piumino d’oca è il migliore alleato per proteggersi dalle basse temperature senza ricorrere a strati su strati di coperte. Tuttavia, anche questi possono diventare ricettacoli di acari. Per completare la profilassi è quindi molto importante rivestire anche il piumone con una copertura antiacaro certificata.

La linea di coperture antiacaro Alpretec si completa con il copripiumone Microair Pristine® Zero, che va posizionato a diretto contatto con il piumone e sotto il normale copripiumone. E’ disponibile in diverse misure: per letto singolo, piazza e mezza, matrimoniale, ed anche su misura.

Copripiumone Microair Pristine Zero

Lenzuola antiacaro

Infine, parliamo di lenzuola antiacaro: arrivati a questo punto, c’è un elemento che dovrebbe essere ormai chiaro: gli acari della polvere non vivono nelle lenzuola!

Questo perché gli unici luoghi in cui gli acari possono trovare le condizioni ideali per sopravvivere sono materasso e cuscino, seguiti dal piumone. Quindi, non è corretto definire delle lenzuola antiacari e ne consegue che l’eventuale utilizzo di un prodotto proposto come lenzuolo antiacaro non ha alcuna efficacia per gestire i sintomi dell’allergia.

Le comuni lenzuola in cotone o altri materiali naturali possono essere utilizzate per rivestire le coperture antiacaro, basta avere l’accortezza di osservare le comuni regole per una corretta igiene del letto:

  • Cambiare le lenzuola ogni settimana
  • Lavare le lenzuola in lavatrice a 60°
  • Rimuovere eventuali residui di polvere e cute dai coprimaterasso e copricuscino antiacaro
  • Arieggiare quotidianamente la camera da letto

Protetti anche in vacanza: la biancheria antiacaro da viaggio

Abbiamo compreso che gli acari si annidano nei materassi perché trovano umidità, nutrimento e buio, e per questo è necessario rivestirli con coperture antiacaro che garantiscano la funzione barriera e allo stesso tempo assicurino traspirabilità.

Tutti i materassi, anche quelli nuovi, devono essere rivestiti, altrimenti nell’arco di pochi mesi saranno infestati dagli acari della polvere. L’uso di coperture antiacaro certificate è opportuno su tutti i letti di una camera dove dorme l’allergico, anche quando si va in vacanza. Nel caso si tratti di una vacanza lunga è bene portare con sé la biancheria antiacaro che si utilizza normalmente a casa. Se, invece, si tratta di un weekend o di un soggiorno breve, può essere sufficiente un set antiacaro da viaggio composto da copricuscino e coprimaterasso antiacaro a cuffia (più comodo da applicare in hotel e sufficiente come protezione per pochi giorni).

set antiacaro da viaggio

Le coperture antiacaro certificate Microair® Pristine Zero sono eccezionali per rivestire materassi, cuscini e piumoni perché bloccano il 99,87% degli allergeni dell'acaro, si mantengono sempre fresche e asciutte, sono morbide al tatto, non fanno pieghe, non scivolano e non fanno rumore. Sono lavabili in lavatrice ed hanno la garanzia di 25 anni per efficacia e durata.

Hai già scelto la biancheria antiacaro per il tuo letto? Scopri tutta la gamma di coperture antiacaro Alpretec per adulti e bambini.