FAQ

1) Perché utilizzare abbigliamento intimo in seta invece che in cotone?

Pur essendo entrambi tessuti naturali, il cotone è una fibra di origine vegetale, mentre la seta è una fibra di origine animale (prodotta dal baco da seta, Bombyx mori). Essendo perfettamente liscia e molto lunga (il baco produce filamenti della lunghezza di circa 1000 metri) la seta non provoca frizione a contatto con la pelle e quindi non la irrita; il cotone, invece, può risultare irritante sulle pelli sensibili (es. atopiche), perchè è formato da milioni di fibre corte (1-2 cm) che, nell'assorbire e cedere l'umidità, si estendono e contraggono con un movimento a spirale che "gratta" la cute. Altro aspetto importante è che la seta, a differenza del cotone, ha la proprietà di mantenere la temperatura corporea anche in condizioni di eccessiva umidità. Il sudore assorbito non si raffredda mai e, di conseguenza, non stimola l’innalzamento della temperatura corporea che provoca una nuova sudorazione. Entrambi questi aspetti sono fondamentali per chi soffre di Dermatite Atopica o di altri disturbi cutanei.

2) Perché utilizzare DermaSilk e non dei normali indumenti intimi in seta?

I capi realizzati in seta tradizionale sono fittamente tessuti (es. raso) e non sono quindi traspiranti. I capi DermaSilk invece, sono realizzati con una lavorazione a maglia che permette un ampio passaggio dell’aria. Questa caratteristica è fondamentale per chi soffre di eczema e ha necessità di mantenere stabile la temperatura del proprio corpo. Inoltre, i capi DermaSilk sono realizzati con la pura fibroina di seta - la parte più nobile della seta, proteina molto affine alla nostra pelle - e sono stati privati della sericina, sostanza presente in piccola percentuale nella comune seta, che in alcuni casi può generare reazioni allergiche. I capi DermaSilk, inoltre, sono stati studiati appositamente per le pelli più sensibili e allergiche e non contengono sostanze irritanti o sensibilizzanti.

3) Posso usare DermaSilk in qualsiasi stagione?

Sì, i capi DermaSilk hanno caratteristiche che li rendono adatti a tutte le stagioni.  Sono realizzati con una maglia leggera e molto traspirante; hanno funzione termoregolatrice (mantengono la temperatura del corpo, senza raffreddarsi in presenza di sudorazione) e possiedono inoltre un'ottima capacità igroscopica, che permette loro di assorbire e rilasciare velocemente l'umidità, trattenendone tra le fibre la quantità ottimale per l'equlibrio della pelle (10-35%).

4) Le cuciture irritano la pelle?

No, è stata prestata ovviamente una particolare attenzione a questo aspetto in fase di progettazione dei capi. E' stata sempre limitata, dove possibile, la presenza di cuciture; laddove presenti, le cuciture sono piatte e sottili, quindi non irritanti per la pelle; negli articoli per bambini fino a 3 anni, le cuciture sono state posizionate all’esterno.

5) Posso usare DermaSilk in combinazione con creme e terapie farmacologiche?

Sì, DermaSilk è un ottimo coadiuvante nella terapia delle patologie della cute e delle mucose. Quando si usa in associazione con creme o unguenti, è necessario che questi vengano completamente assorbiti prima d’indossare i capi (se la crema unge o sporca le fibre, l’efficacia antimicrobica di DermaSilk viene ridotta).

6) Insieme a DermaSilk devo usare necessariamente anche delle creme?

Non è necessario usare creme in associazione a DermaSilk, a meno che non siano state prescritte dal Medico. In questo caso, è necessario farle assorbire. Se la pelle è molto secca, è consigliabile l’uso di un emolliente in forma liquida o spray che, oltre a svolgere un’azione idratante, aumenta la superficie di contatto tra la cute e DermaSilk, migliorandone l’efficacia antimicrobica.

7) L’antimicrobico che protegge DermaSilk può essere rilasciato? Ha controindicazioni o effetti collaterali?

DermaSilk non ha nessuna controindicazione o effetto collaterale, perché l’antimicrobico che la protegge è fissato permanentemente sulla fibra e fa parte integrante della sua struttura: non viene mai rilasciato, né in seguito ad un uso intenso né in seguito ai lavaggi. Per questo, DermaSilk non altera la normale flora batterica cutanea e non crea fenomeni di resistenza microbica (certificazione del CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche).

8) Quanto dura l’efficacia dell’antimicrobico?

L’antimicrobico rimane attivo per l’intera vita del capo DermaSilk, indipendentemente dall'uso e dal numero di lavaggi.

9) DermaSilk contiene o rilascia cortisone o altri farmaci?

Assolutamente no! DermaSilk non contiene e non rilascia né cortisone né altri farmaci.

10) DermaSilk contiene ioni d’argento?

No! DermaSilk non contiene ioni d’argento o altri metalli. Gli ioni d’argento hanno capacità antibatteriche ma presentano anche importanti controindicazioni, vengono infatti rilasciati progressivamente dai tessuti ed assorbiti dall’organismo attraverso la cute.

11) Come e quando devo usare l'abbigliamento DermaSilk?

L’uso di DermaSilk è semplicissimo: basta indossarlo! Essendo realizzato con una maglia leggera e progettato per una vestibilità aderente,  può essere utilizzato sia di giorno, risultando "invisibile" sotto il normale abbigliamento, sia di notte, come intimo-pigiama. Se ne consiglia, inoltre, l'utilizzo sia nelle fasi acute della malattia che in quelle di remissione, con finalità di mantenimento e prevenzione.

12) Quanto durano i capi DermaSilk?

La fibra di seta è molto resistente e conferisce ai capi DermaSilk la lunga durata di un intimo di alta qualità. Poiché per ottenere i migliori risultati da DermaSilk è opportuno lavare i capi quotidianamente, si consiglia di acquistarne almeno due, in modo da lasciar “riposare” le fibre e prolungare la durata del prodotto, così come si farebbe con l’intimo tradizionale.